venerdì 5 giugno 2015

5 consigli naturali per eliminare definitivamente la cellulite

Inutile scrivere righe e righe su cosa provoca la cellulite, perché ce l’hanno anche le magre e tanti preamboli che avrete sicuramente letto su varie riviste e pagine web. La soluzione principale per eliminare definitivamente il problema è meno costosa e complessa di quello che vi hanno fatto credere pur di vendervi trattamenti, creme, integratori che alla fine chissà se riescono ad andare al cuore del “problema”, se così lo vogliamo definire.
In quest’articolo cercherò di essere pratica e chiara il più possibile. Ecco tutto ciò che potrete fare senza particolare impegno economico o stressante:

1. Stare attenti all'alimentazione.


Cibi molto elaborati, fritture, alimenti ad alto indice glicemico, che rallentano la digestione rendendola difficoltosa, rilasciano tossine nel corpo e vanno evitati il più possibile, soprattutto a cena. Non esagerate coi carboidrati (farinacei, soprattutto se raffinati, dolci) a meno che non avete intenzione di impiegarli in un’attività fisica, come fare una bella passeggiata andare a ballare. Essi infatti costituiscono una forma di energia pronta, che, se non serve, viene immagazzinata come grasso.

2. Attenti anche a quello che bevete.


Le bevande zuccherate, come the, bibite gassate… contengono grandi quantità di zucchero bianco, che oltre ad alzarvi la glicemia, è tossico per l’organismo. Preferite tisane drenanti possibilmente preparate in erboristeria con betulla, tarassaco, centella, vite rossa, uva ursina, che favoriscono l’eliminazione di tossine e liquidi in eccesso e stimolano la microcircolazione. Anche l’ananas svolge un’azione altamente drenante e spesso è uno dei pochi succhi di frutta che trovate al supermercato col 100% di frutta alla quale aggiungono la vitamina c come conservante (antiossidante-acido ascorbico).

3. Svolgere un’attività aerobica con costanza.



Che sia una bella passeggiata, ma con ritmo veloce, ballare, nuotare, salire le scale, purché non si superi la soglia aerobica, poiché svolgendo attività anaerobiche il nostro corpo produce acido lattato, che è una sostanza di scarto dei muscoli. Per potervi regolare utilizzate un cardiofrequenzimetro. Molto utile camminare nell'acqua del mare, che contiene molti minerali utili a favorire il drenaggio. 

4. Massaggio drenante.


Potete affidarvi ad un esperto, in un centro benessere o dalla vostra estetista di fiducia. Altrimenti, se non siete troppo pigre potete benissimo praticare un auto massaggio partendo dalle caviglie, salendo verso i glutei. Un semplice olio vegetale o un burro o la vostra crema corpo andranno benissimo. Inutile spendere soldi in costose creme perché è il massaggio a fare la differenza, non la crema.

5. Camminata elegante.

Potrebbe sembrarvi davvero banale, ma camminare sulle mezze punte tiene attiva la circolazione e dunque le funzioni vitali vengono svolte con migliore precisione. Per saperne di più guardate questo video.



Nessun commento:

Posta un commento