martedì 27 settembre 2016

Cambio di stagione e caduta dei capelli


I miei capelli, se mi seguite anche su youtube sicuramente lo avrete constatato, sono proprio lunghi e tantissimi e in questo periodo diventa davvero preoccupante osservarli.
Siamo a fine settembre, le giornate divengono giorno per giorno più corte e comincia a fare il primo freddo la sera, che si alterna a splendide giornate di caldo sole, via via sempre più blando.
Il cambio di stagione non è solo un fattore metereologico: viviamo su questa terra e il nostro corpo è regolato anche dai ritmi che essa ci detta.
Mi spazzolo i capelli poche volte in un mese poco prima dello shampoo, avendoli mossi e in questo periodo il solito ciuffetto di capelli morti si trasforma in un gomitolo.
Senz'altro la lunghezza del capello stesso fa la sua parte nella volumetria di quella massa terrificante.
Tagliare i capelli potrebbe servire solo a ridurre la paura, ma non risolverebbe nulla.
Mi sono chiesta più volte, se ad ogni cambio di stagione prima o poi potrei restare calva...
Eppure non succede, anzi, ho ancora tantissimi capelli. Com'è possibile che li perda, ma li abbia lo stesso ancora voluminosi e lunghi, magari più di prima?

Intanto curo sempre alcuni piccoli accorgimenti per fare in modo di non perdere, nè spezzare ulteriori capelli oltre a quelli che naturalmente muoiono, seguo una dieta il più possibile bilanciata, facendo attenzione a non fare mancare i nutrienti necessari per vivere in salute. Evito stress eccessivi, non solo a livello meccanico direttamente sulla chioma, ma anche psicologici. Infatti i capelli riflettono il nostro stato di salute e mentale.

In questo video parlo di tutto questo, spiegando nel dettaglio le cose da non fare per evitare di perdere eccessive quantità di capelli. Buona visione!



Baci!
Angela Biotrucco


Nessun commento:

Posta un commento